Imprimer la page en noir et blanc  Un coup de main  La carte du site  Faites le pont avec notre site!  Abonnez-vous au flux RSS!   Vous désireriez traduire certains messages ? Contactez-nous! FR  EN 
Nous suggérons aux lecteurs qui découvrent les messages de lire d'abord les fondements.

Lavorando su se stessi
Il centro emozionale

"Per venire su questo mondo vi sono stati dati molti strumenti che utilizzate più o meno bene e altri, di cui non siete consapevoli, che sono a vostra disposizione e che potete utilizzare da molto tempo e in qualsiasi momento. Il punto carente degli esseri umani è l'instabilità del loro centro emozionale. E' lui a generare molte esperienze della vostra vita.

Sappiamo che non è sempre facile avere una stabilità emozionale. Il centro emozionale vi è stato dato per permettervi di sperimentare la vita, per consentirvi di capire bene e di dare l'Amore. E' un centro molto importante che, in pratica, gestisce tutti i vostri comportamenti.

Che siano risvegliati o meno, tutti gli esseri umani funzionano soltanto attraverso l'emozionale. Anche il potere è generato dall'emozionale. Gli esseri di potere sono degli esseri che non si amano e che proiettano sugli altri ciò che non hanno e che vorrebbero acquisire.

Voi sapete benissimo il lavoro che dovete portare a compimento in questa incarnazione, ma il vostro mentale, il vostro intelletto e il vostro ego ve lo nascondono. Rivestite le vostre esperienze con la sofferenza, con la ribellione.

Quando vivete delle situazioni drammatiche, pensate che non le avete inventate e che le state vivendo realmente. Vi diremo che se qualsiasi situazione difficile viene vissuta con un'emozione stabile, se riuscite a capire la ragione esatta per cui vivete questa o quella esperienza, potete essere certi che certe esperienze non avranno più motivo di ripetersi.

Le esperienze che creano le maggiori sofferenze agli umani, e noi li capiamo perfettamente, sono le perdite di un essere che vi è profondamente caro. Se foste consapevoli che la separazione è tuttavia momentanea, riuscireste a stabilizzarvi emozionalmente e riuscireste così a percepire benissimo la presenza di coloro che vi sono stati cari e che hanno abbandonato il piano della Terra. Quando il vostro centro emozionale è troppo destabilizzato genera totalmente tutte le energie del vostro corpo, quelle della materia ma anche quelle sottili.

Il centro emozionale di un umano è il suo faro, quello che illumina il suo percorso sperimentale e perciò è assolutamente necessario. Senza di lui l'essere umano non potrebbe sperimentare. Tuttavia la vostra missione prevede che voi capiate bene il suo funzionamento, che lo gestiate bene. Bisogna che sia di grande aiuto poiché è un faro nel vostro percorso di vita, ma anche che non vi nasconda completamente la realtà delle vostre esperienze e quella delle vostre esperienze terrestri.

Come stabilizzare il vostro centro emozionale? Innanzitutto dovete capire ciò che provoca questa destabilizzazione e questa sofferenza in voi, poiché questo centro emozionale crea una specie di “falso amore” che genera a sua volta una sofferenza che è in funzione delle circostanze. Cercate di capire questa sofferenza, cercate poi di relativizzarla, cercate di sapere se, stabilizzando questa sofferenza, non potete riequilibrare completamente le vostre energie. Ciò significa avere una certa padronanza sui vostri comportamenti, sulle vostre percezioni, sulle vostre emozioni.

Non riuscirete ad acquisire la padronanza in breve tempo. Bisogna lavorarci sopra. La padronanza non è il volere, è il risultato di un lavoro importante, di una comprensione di ciò che siete e di come funzionate.

Per quale ragione i grandi maestri hanno la padronanza del loro emozionale ? (D'altra parte, è proprio per questo che possono essere dei grandi maestri.) Hanno la padronanza del loro emozionale perché hanno imparato a controllarlo. Anche se vivono delle esperienze difficili, non soltanto le accettano, ma riescono a controllarle, a gestirle e pertanto i loro centri di energia non ne vengono per nulla destabilizzati.

Per voi, figli della Terra, la padronanza è la cosa più difficile su cui lavorare, perché il vostro centro emozionale è legato al centro della forza cardiaca, quindi all'Amore. Tuttavia l'Amore ha una scala talmente importante che bisognerebbe potere anche decodificare l'energia Amore che generate quando dite di amare.

Ritorniamo a voi stessi. Finché non vi amerete completamente, finché non avrete un'ottima opinione di ciò che fate, finché non vi perdonerete, qualsiasi cosa abbiate potuto fare, non avrete la capacità reale di proiettare la Luce e l'Amore sugli altri.

Innanzitutto tutto deve passare attraverso voi ! Non vi chiediamo di diventare narcisisti, di compiacervi di ciò che siete, vi chiediamo semplicemente di essere consapevoli che ogni giorno agite in funzione di ciò che potete fare e che ogni giorno potete fare molto meglio rispetto al giorno precedente.

Fate tutto in funzione della vostra coscienza del momento, in funzione di ciò che definite il vostro ‘umore' del momento. Le circostanze della vostra evoluzione sono molto fluttuanti. Un giorno avete piena padronanza, riuscite completamente a proiettare Amore Incondizionato, riuscite completamente a stabilizzare il vostro centro emozionale e vi dite : ecco ci riesco ! L'indomani, per svariate ragioni, non ci riuscite. Perché? Forse il vostro corpo fisico sente di più la stanchezza. Forse risentite di più di tutte le energie che sono intorno a voi e che possono essere destabilizzanti. Forse anche, a volte, un grande abbattimento ha il sopravvento in voi. E dovete ricominciare di nuovo, e poi ancora di nuovo, finché non riuscirete a raggiungere la perfezione nella padronanza.

Lavorate sulla padronanza del vostro emozionale, lavorate sulla padronanza dei vostri pensieri. Quando l'avrete veramente acquisita, avrete, come dite sulla Terra, un bellissimo diploma di fine studi. E' alla portata di ognuno di voi.

Tuttavia , prima di poter acquisire qualsiasi cosa, tutto il lavoro deve essere portato a compimento su voi stessi.

Evitate di dire che vi sembrate troppo bassi, troppo alti, che non siete all'altezza, che non ce la fate a realizzare questo o quel compito a livello spirituale. (Noi non utilizzeremmo delle parole di cui invece vi gratificate). Cercate di dire :

« Ogni giorno progredisco, ogni giorno stabilizzo le mie emozioni, ogni giorno l'Amore si accresce in me, ogni giorno prendo coscienza di ciò che divengo, di ciò che sono realmente, ogni giorno metto un piede dopo l'altro, ogni giorno mi avvicino alla Luce eterna, ogni giorno mi apro di più all'Amore Universale e ogni giorno compio un lavoro su di me amandomi, accettandomi per come sono, rispettandomi. »

Vi è molto più difficile amarvi e accettarvi che amare e accettare gli altri, perché volete sempre avere un'immagine perfetta di voi. Questa immagine si conquista giorno dopo giorno. »

Mi mostrano un essere umano di cui vedo più la forma che non il viso. So che questo personaggio è arrabbiato con sé stesso e con gli altri. E' arrabbiato con sé stesso perché non riesce a gestire i suoi problemi esistenziali e ne attribuisce totalmente la responsabilità a coloro che gli stanno intorno.

Mi mostrano tutto il suo sistema energetico. Le energie “restaurano” tutto ciò che è materia, rigenerano il sangue, rigenerano non solo le cellule, ma anche tutti gli organi. All'interno di questo personaggio vedo come delle immense tempeste che hanno dei colori veramente sgradevoli che vanno dal verde scuro al rosso e al marrone scuro, dei colori scuri, in qualche momento quasi neri. Ho l'impressione che questi colori siano sporchi

Vedo tutti i centri di forza di questo essere. Invece di accogliere tutte le energie provenienti dall'Universo e anche da ciò che lo circonda, i suoi centri di forza sono quasi otturati dalle energie generate dalla sua coscienza, dal suo mentale. I vortici di energia scuri che si posizionano davanti ai suoi centri di forza impediscono alle energie di penetrarli e di rigenerarli. Le energie generate dalla collera penetrano la materia del suo corpo. Se queste energie di collera o di destabilizzazione si riproducono troppo spesso, possono colpire gli organi. Mi dicono:

« Noi capiamo che in quanto esseri umani a volte vi arrabbiate o che voi attraversiate degli stati che non sono né di pace né di serenità, anche se vi accade con sempre minore frequenza.

Non appena vi accade, per ragioni che sono vostre, di trovarvi in stati di questo genere, sedetevi per cinque minuti e cercate di diventare consapevoli di quello che avete generato in voi. Cercate di visualizzare i vostri centri di forza nel loro colore e chiedete che la tempesta che avete generato sia completamente annullata dalla Luce e dall'Amore che risiedono in voi. Restate calmi per qualche istante, fate appello alla Luce e all'Amore Universale, fate appello alla vostra parte divina, fate appello a noi e vedrete che la tempesta interiore si calmerà, che la serenità e la pace riprenderanno il sopravvento in voi.

Potete agire nello stesso modo se, in alcune circostanze della vostra vita, il vostro emozionale è un po' troppo in subbuglio. Sedetevi, cercate di rilassarvi il più possibile, visualizzate i colori dei vostri centri di forza, richiamate le energie che corrispondono a loro, apriteli completamente alle energie dell'Universo e vedrete che è una magia! Basta semplicemente che vi posiate, accettiate, che vi apriate e vedrete il risultato.

Gli esseri umani camminano a fianco di loro stessi. Non si conoscono per nulla, non conoscono le loro immense potenzialità, sono guidati dal loro intelletto e dal loro mentale e dimenticano il “cervello del cuore” che è invece così importante.

Gli esseri umani non potranno più camminare a fianco di loro stessi. Saranno obbligati a camminare in loro stessi. Sappiamo che riuscirete a farlo. Diventerete consapevoli di chi siete, prenderete coscienza delle vostre carenze, ma anche delle vostre immense potenzialità di Amore.

Non desideriamo utilizzare dei paroloni affinché possiate integrare tutto ciò che vi diciamo, non vogliamo complicarvi con delle teorie sulle energie dei vostri centri di forza, desideriamo solamente parlare con un linguaggio semplice che vi consenta di assimilare bene, di capire bene e soprattutto di agire bene.

Abbiamo parlato del centro emozionale che genera delle esperienze dolorose in voi, ma c'è un'altra parte di questo centro emozionale che vi proietta verso l'alto.

Il centro emozionale è in grado di procurarvi delle immense gioie spirituali. E' capace di farvi percepire le gioie ben aldilà di quelle terrestri, di quelle della materia. Legato al vostro centro di forza cardiaco, riesce a farvi percepire degli stati di Amore incondizionato meravigliosi.

Questo centro di forza che è il plesso solare è lo strumento prezioso della vostra evoluzione, poiché le emozioni sono generate a quel livello. »

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Francia.
Home page ~ Insegnamenti : Amore/Saggezza ~ Lavorando su se stessi ~ Corso di Saggezza ~ Transizione ~ Avvenimenti ~ Messaggio dei Gerarchi ~ Vari ~ Esercizi ~ Corpo e Salute /***/ Chiavi di saggezza /***/ Forum /***/ Contatto /***/ Il sito : La mappa del sito ~ Aiuto ~ Home page ~ /***/ Stampare ~ Sito principale

Fate uno scambio di link con il nostro sito !         Votate per noi !         Per una migliore visibilità, scarica il browser Firefox gratuito