Imprimer la page en noir et blanc  Un coup de main  La carte du site  Faites le pont avec notre site!  Abonnez-vous au flux RSS!   Vous désireriez traduire certains messages ? Contactez-nous! FR  DE  EN 
Nous suggérons aux lecteurs qui découvrent les messages de lire d'abord les fondements.

Lavorando su se stessi
Insegnamento importante a meditare

22/07/2011

« I momenti che arriveranno saranno momenti più o meno difficili nell’energia. Avrete momenti di grande fatica.

Chi vi potrà dare l’energia che vi manca e che vi è necessaria se non voi stessi? Potreste dire: “Non è facile chiedere a sé stessi e ricevere energia per il nostro corpo”. Noi vi diremo: “ Non soltanto è molto facile, ma ciò diventerà necessario per voi!”

Tuttavia potete chiedere energia alla Particella Divina che dimora in voi e che ha una potenza considerevole, ma allo stesso modo potete ovviamente fare appello a Dio, Creatore di ogni vita, Dio che vi circonda in ogni parte perché Dio è la Vita !

Coloro che hanno una sensibilità verso il regno vegetale possono chiedere alla manifestazione di Dio nel regno vegetale di completare il risanamento, di completare l’aiuto che possedete dall’interno e che avrete in quel momento dall’esterno, l’aiuto di Dio nelle sue molteplici manifestazioni. Potete ugualmente chiedere l’aiuto al regno minerale.

Dio è ovunque ! Vedete Dio ovunque dove si posano i vostri occhi. Imparate a vedere Dio in voi stessi, imparate a vederlo in tutte le persone che vi circondano. Ditevi che tutto ciò che è Vita è Dio nella sua manifestazione!

Se chiedete aiuto a Dio, non gli date una forma perché Lui ha tutte le forme della Creazione, così come la forma del Sole che quella della Terra, perché inizialmente Dio ha dato agli dei creatori la capacità di formare i Soli, le galassie, le stelle, i pianeti. Gli dei creatori hanno un’immensa potenza, la potenza della Sorgente.

Nei momenti che vivrete, sarete sempre di più in quello che chiamate stati di stanchezza o di grande lassitudine, voglia di non continuare la vostra strada su questo mondo, voglia di dire « Basta ! La vita non è quello che speravo!”

La vita è tuttavia esattamente quella che dovete vivere in questa fine ciclo, perché è in questa fine ciclo che avanzerete di più, più di ogni altra vita che avete vissuto su questo mondo e su multipli altri mondi.

Una rinascita è sempre più difficile della morte di una condizione per rivivere ad un’altra. In questo momento, non soltanto vivete la piccola morte, cioè la morte di quello che siete stati, la morte di ciò che siete ancora in questa terza dimensione, ma ugualmente vivete una rinascita; allora come non immaginare che è troppo difficile per voi?

Naturalmente è difficile per voi ! Evidentemente, anche per la vostra anima non è sempre facile! Tuttavia la vostra anima ha delle capacità insospettabili. Chiaramente, durante i vostri momenti di riposo e di meditazione, potete parlare alla vostra anima, ma adesso vi chiediamo di parlare al Divino in voi un poco di più, di provare a distinguere questa sorgente immensa di energia e di fare in modo che si manifesti nel vostro corpo.

Se la sera, prima di addormentarvi, chiedete al Divino in voi di rigenerare il vostro corpo di materia, di re-armonizzarlo, lui esaudirà vostra richiesta. Il Divino ascolta tutto! Vede tutto perché lui è voi!

Non avete coscienza di essere altra cosa rispetto a ciò che vedete di voi medesimi, un’altra cosa rispetto al vostro aspetto materiale ; questo aspetto materiale non è che un’illusione, niente altro che un sogno ! La vostra vita reale si trova altrove, in altre realtà! In queste altre realtà vi si trova quello che c’è di più bello in voi: la vostra Divinità e la vostra anima. Dunque bisogna assolutamente che arriviate a raggiungere quello che siete in un’altra realtà per farne uno solo, essere uniti nell’Uno!

E’ molto più facile di quello che immaginate ! Bisogna semplicemente crederci, bisogna semplicemente che ognuno di voi dica a sé stesso: “Attualmente io sono questa persona, il mio specchio mi riflette l’immagine di questa persona, ma questa immagine non è che un’illusione! Se all’interno di me non ci fosse una particella di vita straordinaria, la mia immagine non si muoverebbe, non vivrebbe! Sarebbe un abito completamente vuoto!”

Ponetevi le domande seguenti : « Che cosa permette il movimento ? Chi dà questa forza al mio corpo? Che cosa suscita i miei pensieri? Che cosa genera l’Amore e la Gioia? E’ la mia parte umana che genera tutto questo?

Certamente la vostra parte umana è impregnata di tutto questo ! La vostra coscienza umana può generare pensieri, pensieri di Amore o pensieri inferiori, ma chi dà la vita a questa coscienza? La risposta è sempre la stessa: la vostra Parte Divina, la vostra anima, poiché la Parte Divina è collegata in permanenza alla vostra anima.

Quando un’anima lascia il corpo di materia, esso diventa inerte perché l’essenza stessa non è più in quel corpo. Questo vi dovrebbe farvi interrogare e farvi dire: “Se l’anima e la Parte Divina lasciano il mio corpo, esso non vive più, ma se esse sono nel mio corpo e che vivo, hanno la possibilità gigantesca di aiutarmi ad evolvere, di aiutarmi a prendere coscienza di chi sono e di quello che sono!”

Che cosa vi permette di respirare ? Ovviamente è il vostro corpo, ma che cosa dà l’energia necessaria al vostro corpo per farlo? Chi mette luminosità nei vostri occhi quando guardate coloro che amate o molto semplicemente quando siete felici? E’ il vostro corpo di materia ? No! E’ la vostra anima illuminata dalla vostra Parte Divina !

Riflettete su tutto questo ! E’ molto importante per il vostro futuro ! Nel momento in cui integrerete veramente quello che siete, diventerete ciò che siete!

Bisognerebbe sviluppare questo in voi con molta più certezza, con molta più fiducia.

La vostra Parte Divina e la vostra anima aspettano la sollecitazione della coscienza umana, perché la coscienza umana è una piccola parte della vita che si trova in qualche parte di voi stessi e si esprime. Avete l’impressione che solo l’ espressione del vostro piccolo ego, o che solo l’espressione di quello che siete in quanto individui su questo mondo conta!

Adesso, bisognerà pensare che dietro il piccolo ego c’è il vostro Io Sono, la vostra vera realtà, e questa vera realtà vi sarà necessaria per la rinascita che vi è promessa. Vi sarà anche necessaria per potere affrontare le trasformazioni e altresì per affrontare alcune esperienze.

Quando percepite l’Amore Incondizionato, quando siete in armonia con tutto quello che siete e con tutto quello che vi circonda, ponetevi la domanda: chi mi dà questa felicità, questa sensazione di serenità, di gioia profonda e di Amore Incondizionato?

Vi daremo la risposta : è unicamente la manifestazione della vostra Divinità e della vostra anima ! A volte e sempre più spesso, e lo stesso anche se non ve ne rendete conto, la vostra Divinità si manifesterà. A volte inonderà la vostra vita e ne sarete infinitamente felici.

Se non continuate a sollecitare questo tesoro che è in voi, la vostra Divinità indietreggerà un poco, aspetterà un altro momento favorevole, e il piccolo ego continuerà a esprimersi, a compatirsi, continuerà ad esprimere le energie inferiori e non saprà che dietro lui vi è questo gigantesco Essere di Luce e di Amore che potrebbe rivelarsi a lui in un attimo ; tuttavia il suo Amore è così immenso che aspetta la sua ora perché non vuole affrettarsi per nulla. L’Amore non si obbliga, si dà, ma il piccolo ego è nella richiesta di Amore, anche se non se ne rende conto.

Più avanzerete, più il piccolo ego, questa piccola personalità, sarà alla ricerca di questo Amore, di questo ideale, di questa fusione, perché deve essere così e perché è così che funzionerete, nella fusione dell’Uno.

Figli della Terra, ci piacerebbe tanto che per voi questa fusione si faccia subito, domani, e che lasciate da parte tutte le pene del vostro piccolo ego, che accettiate molto semplicemente ciò che siete !

Udiamo le risposte degli umani che ci dicono : « si, ma è necessario gestire la nostra vita, è necessario lavorare, fare questo e quello ». Vi rispondiamo: “Perché non gestire la vostra vita in funzione del vostro Io Sono, chiedendo in permanenza l’aiuto a questa particella di Dio che è in voi? Tutto vi sarebbe molto più facile. “

Il piccolo ego degli umani si annega in continuazione nelle sue proprie contraddizioni, si annega nell’energia che genera, si annega nella sua stessa sofferenza. A volte, quando è troppo doloroso, dà un cenno, ma si annega anche in questo cenno perché questo accenno è circondato da dubbi, da rivolte e da sofferenze.

Allora fate in modo che questo piccolo ego non si dibatta più nei problemi esistenziali. Provate a chiedere che la strada sia libera affinché possiate veramente camminare sulla strada che porta alla vostra stessa trasformazione, alla vostra stessa unità. Provate a non avere più mancanza di unità tra la vostra parte umana, la vostra anima e la vostra Parte Divina. Siete “uno”, non ci deve più essere separazione, ci deve essere fusione.

Non appena esprimerete un lamento, un giudizio, una sofferenza, ponetevi la domanda : « Chi ha espresso questo ? E la risposta verrà subito: è il mio piccolo ego, è la mia personalità. Allora a poco a poco, provate a domandare all’Energia Divina che è in voi di aiutare questa piccola personalità, di fare in modo che questo sogno, perché la vostra vita è un sogno, non sia un incubo ma un magnifico sogno, un sogno che vi porta sempre più verso le sfere superiori, queste sfere di Luce e di Amore, e vedrete che tutto cambierà nella vostra vita.

Se nulla cambia nella vostra vita, è perché non siete in allineamento con la vostra anima e la vostra Parte Divina e che siete ancora troppo nell’umano.

Sappiamo che non è facile per voi ! Sappiamo che subìte mille e una costrizione, ma sappiamo anche che troverete sempre dei pretesti affinché il vostro piccolo ego possa vivere nella sua stessa vita.

Il vostro piccolo ego è la parte inferiore di quello che siete, ed è quello al quale date più energie e più potere ! Vi rendete conto fino a che punto siete nell’errore? Vi hanno formattato in questo errore e la vostra vita continua a formattarvi in questo errore.

Comprendiamo che non è facile per un essere umano dire : « Oggi desidero vivere completamente attraverso il mio Io Sono sacro, questa Parte Divina che è in me, dunque sublimerò il mio piccolo ego, sublimerò la mia personalità, e vivremmo in unisono nell’unità ».

Non è facile perché la vita è fatta così su questo mondo, e fin dalla vostra nascita la vostra vita è stata impregnata in questa forma. E’ molto difficile lasciare la vostra educazione, ma adesso ne avete la possibilità; avete la possibilità di dire: “desidero essere il mio Io Sono, desidero illuminare la sua presenza e il suo Amore in permanenza”.

E’ molto più facile di quello che pensate ma ponete sempre degli ostacoli sulla vostra strada.

Figli della Terra, non dimenticate che presto gli ostacoli non esisteranno più perché avrete recuperato la vostra totalità. La Parte Divina che si trova in voi ha la possibilità di dissolvere completamente i veli che nascondono la sua stessa realtà, che nascondono la vostra medesima realtà. Per questo, bisogna lasciarle la possibilità di esprimersi. Se è sempre il vostro piccolo ego (io, io, io, io, io e ancora io) che si esprime, non lascerete spazio al vostro Io Sono che ha tutti i poteri poiché ha i poteri della Sorgente.

Vi parliamo di questo perché è il momento, perché ognuno di voi è semplicemente pronto, ma l’ignora, a fare il passo aggiuntivo. Avete più o meno l’impressione di essere sulla soglia della porta e che bisognano poche cose purché tutto cambi in voi. Questi cambiamenti non verranno dall’esterno! Non vi daremmo formule magiche affinché questi cambiamenti possano avere luogo in voi poiché la formula magica è in voi, vi appartiene! Apritele semplicemente la porta e accettate che trasformi la vostra vita.

Siate certi che questo passo sarà superato, perché questo fa parte della trasformazione profonda di ogni vita su questo mondo. Anche gli esseri che considerate attualmente come “negativi” (non ci piace usare questa parola ma l’utilizziamo per la vostra comprensione), anche tutti gli esseri che manipolano, che dominano, che danno ogni loro energia al dio denaro, al dio potere hanno, allo stesso modo di voi, questa Parte Divina, con l’unica differenza che sta ancora più velata rispetto alla vostra. I vostri veli cadranno prima dei loro. Tutto quello che è vita su questo mondo fa parte della Sorgente e nulla e nessuno ne può essere escluso da questa appartenenza!

Non dimenticate quello che vi abbiamo detto : morite in permanenza ad uno stato di essere per rinascere ad un nuovo stato di essere. Allora, certamente, questo può essere faticoso se non chiedete aiuto a quello che c’è di più sacro in voi.

Ci piacerebbe che meditate su questo insegnamento perché è importante e pensiamo che potrà aiutare alla vostra stessa rinascita. »

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Francia.
Home page ~ Insegnamenti : Amore/Saggezza ~ Lavorando su se stessi ~ Corso di Saggezza ~ Transizione ~ Avvenimenti ~ Messaggio dei Gerarchi ~ Vari ~ Esercizi ~ Corpo e Salute /***/ Chiavi di saggezza /***/ Forum /***/ Contatto /***/ Il sito : La mappa del sito ~ Aiuto ~ Home page ~ /***/ Stampare ~ Sito principale

Fate uno scambio di link con il nostro sito !         Votate per noi !         Per una migliore visibilità, scarica il browser Firefox gratuito