Imprimer la page en noir et blanc  Un coup de main  La carte du site  Faites le pont avec notre site!  Abonnez-vous au flux RSS!   Vous désireriez traduire certains messages ? Contactez-nous! FR 
Nous suggérons aux lecteurs qui découvrent les messages de lire d'abord les fondements.

Messaggio dei Gerarchi
Messaggio di Ashtar

12/08/2011

Mi dice :

« Io, Ashtar, vi saluto !

E da molto tempo che non mi presentavo a voi, ma oggi è con Amore che vengo a darvi questo messaggio.

Vengo a darvi un messaggio per dirvi che constatiamo ( e questo ci è detto anche da altri fratelli che sono attualmente sulla Terra) che molte polveri di stelle, molti servitori della Luce cominciano a spazientirsi.

Certamente, vi è stato promesso che ci manifesteremo. Io, vi dico oggi fino a che punto siamo.

Voi, figli di questo mondo, siete ancora un poco fragili. Volete assolutamente percepirci, vederci e vedere i nostri vascelli, ma emotivamente siete ancora fragili. E’ per questa ragione che tutto si farà con dolcezza, almeno prima che sia troppo tardi.

Vi annuncio dunque il nostro prossimo arrivo. Certamente, alcuni esseri potrebbero dire: “ ci avete detto tante volte di questo imminente arrivo, e per un’altra volta possiamo anche dubitare!”

Avete comunque tutti i diritti di dubitare ! Fino a quando non siamo presenti vicino a voi, avete tutti i diritti di dubitare, ma ben presto il dubbio non esisterà più.

Io e tutti i miei fratelli che sono nei vascelli e che sono stati inviati per il piano di evacuazione siamo molto, molto vicino a voi.

Mi rivolgo a voi con tutto il mio Amore per dire di prepararvi, di prepararvi all’interno di voi, affinché lo choc della nostra presenza non vi scombussoli. Con il lavoro interiore che compiete, tutto dovrebbe accadere come si deve, perfetto, ma non dimenticate, ed è a questo che volevo riferirmi, che nel momento in cui saremmo presenti, nel momento in cui ci verrete con i vostri occhi, saranno accadute cose importanti sul vostro mondo e seguiteranno evidentemente ad accaderne altre.

Faremmo tutto quello che possiamo fare per aiutare un massimo di esseri umani, ma aiuteremo in priorità coloro che saranno pronti per il nuovo mondo, coloro che saranno pronti ad accedere ad un altro modo di essere, amare e molto semplicemente vivere.

Aiuteremo anche gli altri ma li dirigeremo verso altri luoghi, verso altre sfere. Vi sarà una divisione che sarà in funzione della frequenza vibratoria di ogni Terrestre. Siate certi che questa frequenza vibratoria non sarà forzatamente in funzione di un lavoro spirituale o supponendo di essere spirituale, sarà fatta essenzialmente in funzione della vostra apertura di cuore. Alcuni esseri andranno su altri mondi che, per voi, corrispondono a mondi di Luce, mondi di pace e di serenità.

Nell’Universo, vi sono una infinità di mondi che aspettano la vita. Avrete la scelta di alcune “destinazioni” che vi saranno proposti; bisogna anche sapere che potrete ritrovarvi per affinità affettive, cioè, per esempio, coloro che si sono molto amati su questo mondo, coloro che sono uniti da una amicizia profonda o da un lavoro spirituale potranno scegliere di andare sullo stesso mondo. Le scelte vi saranno date, ma per il momento non è ancora il momento, siete ancora allo stadio di aspettare il nostro arrivo con pazienza e dovrete ancora vivere questa piccola fine di ciclo che, per alcuni, sarà difficile. Siatene coscienti!

Quello che mi piacerebbe dirvi e ripetere, è che la visione di ciò che siamo non sarà così facile da accettare rispetto a quello che pensate. Se non accettate le differenze sul vostro mondo, potrà essere difficile accettare le differenze all’infuori di questo mondo, ma con l’aiuto di alcuni dei nostri fratelli l’accettazione si farà molto più facilmente, perché la fiducia si collocherà in voi.”

Lo vedo adesso . Si manifesta a me. So che non è la sua presenza che vedo ma una specie di ologramma.

L’essere che vedo è magnifico, con una grande bellezza. Si manifesta a me come un essere umano.

Nello stato di coscienza in cui mi trovo, cioè fuori dalla coscienza umana, provo un immenso Amore per lui, e una grande accettazione. Mi dice:

« Certamente, è facile accettare quando i criteri e le forme corrispondono a quello che siete in quanto umani, ma vi saranno altri criteri e altre forme. Tuttavia gli esseri che vedrete saranno degli esseri straordinari.

E’ per questo che vi chiedo con insistenza di lavorare ancora e ancora la vostra conoscenza, cioè di integrare la vostra totalità, perché nel momento in cui l’avrete integrata, non vi sarà più emotività che vi potrà disturbare. Se non avete ancora integrato la vostra totalità, provate a padroneggiare questo emotività.

Tutto può andare molto veloce. Anche noi, anche io, non conosciamo né il momento né l’ora! Sappiamo che questo o quel avvenimento si produrrà, ma non sappiamo né l’ora, né il giorno, né il momento esatto. Siamo estremamente vigilanti e pronti all’azione immediata.

Come i vostri Fratelli di Luce che sono anche i nostri vi hanno detto, vi saranno dei momenti di confusione intensa e anche dei momenti di paura, ma se avrete operato l’Amore, se avrete alzato la vostra frequenza vibratoria, tutti coloro che verranno verso voi saranno solo esseri di Amore ».

Ho l’impressione che il cielo si apra. Vedo un’altra luce. Non è più il nostro mondo; è come se l’oscurità fosse stata completamente pulita, come se il velo di oscurità che circonda il nostro piccolo mondo attuale fosse stato tolto. Vedo il nuovo cielo tanto luminoso!

Vedo adesso la nuova Terra, quella per cui avremmo la scelta di reinvestire, almeno che avessimo la scelta di andare più lontano. Dovunque andiamo, il mondo che sceglieremo corrisponderà a quello che saremmo, ai nostri desideri profondi.

Sul nuovo mondo che vedo (penso veramente che è la Terra attuale), vedo degli esseri pienamente felici. Quello che più mi sorprende è l’armonia fra gli esseri umani, fra i nostri fratelli; questi esseri siamo forse noi!

Con loro, vi sono molti esseri che non fanno parte di questo mondo. Vengono a visitarli. Vi sono degli scambi tra la Terra e gli altri mondi. Tutti i corridoi adesso sono aperti, la quarantena non esiste più, ma questi corridoi sono aperti verso mondi similari. I mondi involutivi, quelli in cui si trovano gli esseri che non sono ancora sufficientemente evoluti e che sono ancora molto vicini alla terza dimensione non ci interessano.

Saremmo più attirati verso mondi più luminosi, e quando questa nuova umanità si sarà ben inserita nella sua nuova dimensione, coloro che avranno delle capacità o che ritroveranno la loro realtà di Figlio delle Stelle continueranno il loro periplo di mondo in mondo. Andranno ad aiutare come oggi lo fanno i nostri fratelli galattici con noi, ma questo non sarà certamente per adesso.

Percepisco ancora questo mondo e gli esseri che vi si trovano. Potete immaginarvi quello che posso percepire, quello che sono in quanto …. Non so d’altronde quello che sono, perché in ciò che percepisco di me stessa non sono una umana. Tutto quello che posso dire è che sono quasi completa; non vedo la mia forma ma ho la mia coscienza e sono nella percezione profonda della bellezza e dell’Amore regnanti su questo mondo.

Confrontando questo mondo oscuro in cui vive il mio piccolo ego e la mia piccola persona, il mondo di domani sarà veramente un mondo di Luce, perché l’oscurità sarà trascesa, trasformata.

« Nulla si perde, tutto si trasforma, e anche quello che potete considerare come inferiore si alzerà su un piano superiore. Tutto, nell’Universo, salirà di un grado nell’Amore e nella coscienza.

Ashtar è sempre presente, e quello che vedo è stupefacente. Vedo un immenso vascello. Su questo vascello vi è molta attività, e all’interno vedo un essere circondato da altri esseri molto, molto luminosi, ma fisici, e l’essere che è attorniato è Ashtar. Lo vedo dunque in sdoppiamento, cioè vedo nel medesimo momento la sua proiezione e la sua realtà in questo immenso vascello.

Mi dice:

« Le proiezioni che faccio di me stesso saranno facili da fare per l’umanità del futuro. Sono semplicemente il risultato di un lavoro dello spirito, e di un certo modo del pensiero, ma le proiezioni dei mondi superiori non hanno nulla da vedere con quelle dei mondi della terza dimensione. Non posso spiegarvi a cosa corrisponderebbe il nostro pensiero perché non vi sono punti di riferimento con il vostro modo di pensare.”

Mi dice :

Adesso mi ritiro. Non dimenticate quello che vi ho detto : preparatevi ! Preparatevi per i momenti straordinari, per l’incontro tra fratelli, perché siete i nostri fratelli, siete dei Lavoratori della Luce come lo siamo noi Lavoratori della Luce, ma con un’altra coscienza, un’altra frequenza vibratoria e una realizzazione diversa.

Io, Ashtar, in nome dei miei fratelli vi saluto ! Vi saluto con tutto il mio Amore, con la mia vibrazione di Luce!”

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Francia.
Home page ~ Insegnamenti : Amore/Saggezza ~ Lavorando su se stessi ~ Corso di Saggezza ~ Transizione ~ Avvenimenti ~ Messaggio dei Gerarchi ~ Vari ~ Esercizi ~ Corpo e Salute /***/ Chiavi di saggezza /***/ Forum /***/ Contatto /***/ Il sito : La mappa del sito ~ Aiuto ~ Home page ~ /***/ Stampare ~ Sito principale

Fate uno scambio di link con il nostro sito !         Votate per noi !         Per una migliore visibilità, scarica il browser Firefox gratuito