Imprimer la page en noir et blanc  Un coup de main  La carte du site  Faites le pont avec notre site!  Abonnez-vous au flux RSS!   Vous désireriez traduire certains messages ? Contactez-nous! FR  DE  EN 
Nous suggérons aux lecteurs qui découvrent les messages de lire d'abord les fondements.

Vari
Messaggio dal piccolo popolo

 

Sento mille voci che mi salutano! Sono tutti gli elementali della natura: gli elfi, le piccole fate dai mille colori e sono molto felici che siamo qui; mi dicono:

"Gli elementali della natura, proprio come i grandi alberi e il regno vegetale, hanno anch'essi bisogno dell'Amore degli esseri umani. Non ci si può separare dagli altri regni; l'essere umano non può separarsi dal regno minerale, vegetale e animale, proprio come noi e gli altri regni non possiamo separarci da quello umano. Questo fa parte della nostra catena, della nostra vita, e abbiamo bisogno di sentire la vibrazione e l'Amore degli umani.

Quindi il piccolo popolo è molto felice di trascorrere un po' di tempo con voi."

Li vedo saltare, piroettare con immensa gioia! Mi dicono:

"Voi e noi abbiamo bisogno di gioia! Gli esseri umani sono talmente tristi, talmente sofferenti!

Sentiamo questa sofferenza e questa tristezza. Tuttavia abbiamo la possibilità di tenerci un po' alla lontana dalla sofferenza degli esseri umani che vivono nelle grandi città, anche se la sofferenza non ha barriere. Noi la possiamo sentire ovunque ci troviamo.

Bisogna dire anche che gli elementali della natura, come gli elementi del regno vegetale, sono in collegamento telepatico gli uni con gli altri. Possiamo quindi sentire la gioia o la sofferenza degli umani, ovunque siamo, e comunicare loro la gioia.

Vorremo dirvi anche che in questo momento il mondo vegetale soffre moltissimo. Quando vedete degli incendi immensi, voi pensate al regno vegetale, ma non pensate a tutto ciò che c'è intorno o dentro a questo regno. Noi soffriamo molto per tutto ciò che succede a causa degli incendi. Alcuni di noi vengono distrutti, non dal fuoco, ma dalla vibrazione, benché questo possa sembrarvi strano.

Quando gli incendi cominciano a svilupparsi, siamo costretti ad andare molto lontano per metterci al riparo dalla vibrazione del fuoco. Tuttavia, la vibrazione del fuoco (e anche il fuoco in quanto tale) non è negativa in sé, perché il fuoco depura, pulisce, trasforma e trascende. Esso trascende e depura la materia così come tutto ciò che è vibrazione, tutto ciò che è energia.

Quindi noi, del piccolo popolo, che subiamo molto anche la frequenza vibratoria degli umani, abbiamo bisogno di purificazione. Non veniamo distrutti fisicamente ma siamo afflitti. Tuttavia talvolta alcuni di noi, i più deboli, possono venire distrutti fisicamente.

Cosa rappresenta per voi la parola «fisico»? Non abbiamo il vostro stesso fisico, tuttavia esistiamo a modo nostro con una forma fisica.

Prossimamente, non ci saranno più barriere tra i mondi paralleli e il mondo degli umani. Noi abitiamo in un mondo parallelo molto vicino al vostro, e alcuni esseri umani con capacità telepatiche possono vederci, sentirci e amarci, e noi possiamo comunicare agevolmente, nell'Amore, nella gioia, con tutti gli esseri umani che ci vedono, che ci sentono e che ci amano.

Vorremmo dirvi anche questo: quando inviate Amore ai diversi regni, quando inviate Amore a tutti i vostri fratelli umani, non dimenticateci! Anche se non viviamo nella vostra dimensione, operiamo in un mondo molto vicino al vostro, anche se la sua frequenza vibratoria è differente (è per questo motivo che non potete vederci); abbiamo bisogno dell'Amore degli esseri umani.

L'Amore degli esseri umani è estremamente forte rispetto all'Amore che abbiamo noi, e ci spieghiamo. Un essere umano ha una capacità notevole di amare perché ha una coscienza personale e molta potenza. Noi, abbiamo una capacità di amare completamente diversa ma altrettanto potente, ma dobbiamo riunirci tutti per poter formare l'immenso Amore che offriamo a tutti coloro che ne hanno bisogno.

Quindi, non dimenticateci! Nelle vostre preghiere, inviateci il vostro Amore, inviateci la vostra Luce, ne abbiamo bisogno!

Talvolta siamo molto infelici quando gli uomini, nella loro incoscienza, distruggono sempre il nostro habitat. Siamo quindi costretti a riunirci nei luoghi protetti, nei luoghi sacri; siamo numerosi. Naturalmente, non ci riuniamo come fate voi! Possiamo vivere in comunità, ma amiamo prima di tutto la libertà e lo spazio. Amiamo vivere ognuno a modo nostro, ma tolleriamo con immenso Amore tutti quelli della nostra specie e di tutte le specie del mondo, i piccoli mondi del piccolo popolo della natura.

Voi chiedete aiuto alle vostre guide, potete chiedere aiuto al regno vegetale, ma potete chiedere aiuto anche al piccolo popolo della natura che può anch'esso aiutarvi. L'aiuto che possiamo darvi è la serenità, la pace del cuore e dell'anima. Quindi, non dimenticateci! Più saremo in relazione vibratoria e nell'Amore, più ci aiuteremo reciprocamente!

Occorre che possiate comprendere che fate parte del Tutto, che siete sempre collegati con ogni vita e che, in un certo modo, anche noi facciamo parte della vostra vita. Non potete separarvi da alcuni anelli della vita, quindi siate consapevoli di ciò che siamo, proprio come noi, molto tempo fa, che siamo diventati consapevoli di ciò che siete voi.

In alcuni paesi veniamo visti, riconosciuti e invitati. Il piccolo popolo ha tuttavia un carattere molto allegro e infantile, e anche dispettoso. Ama giocare, a volte è un po' burlone, ma ha tantissimo Amore da offrire, sebbene questo Amore sia diverso dal vostro".

Mi dicono questo:

"Siate consapevoli dell'importanza della luna. Quando il cielo è illuminato da una bellissima luna, noi ci riuniamo sotto i grandi alberi maestri, danziamo e cantiamo; il suono che emaniamo noi è differente da quello che può provenire dagli esseri umani.

Rendiamo omaggio alla vita ogni mese, in quel momento, si uniscono a noi esseri molto differenti. Gli gnomi escono dalla terra, le fate si uniscono al nostro piccolo popolo. È una grande gioia poter onorare la vita e riunirci nell'Amore.

Voi talvolta lo fate, ma in modo diverso. Se vi diciamo così, è per dirvi quanto sono importanti, nella vibrazione e nell'Amore, le riunioni degli esseri umani e del piccolo popolo della terra. Anche gli alberi-maestri di tutto il mondo, comunicano ogni tanto tra di loro!

Niente è separato da qualunque cosa sia! Come noi, anche voi fate parte del Tutto! Dovete anche comprendere che niente è separato da niente!"

Mi dicono ancora:

"Torniamo nelle nostre case, andiamo a giocare sui rami, giochiamo anche su di voi, saltiamo sulle vostre teste, sulle vostre spalle, vi accarezziamo; ci piace fare questo! Anche questo è il nostro modo di darvi il nostro Amore e la serenità che abbiamo dentro di noi!

La gioia non ostacola la serenità! Noi abbiamo la gioia, mentre gli esseri umani cominciano a perderla sempre di più. È necessario che questa gioia torni nel loro cuore! La vita senza gioia non è vita! Gli alberi hanno della gioia, gli animali hanno la gioia e noi, piccolo popolo, abbiamo la gioia. Semplicemente ognuno la manifesta in modo differente.

Adesso, vi abbiamo detto ciò che dovevamo dire.

Vorremmo solo comunicare in Amore con voi, sentire e ricevere il vostro Amore".

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Francia.
Home page ~ Insegnamenti : Amore/Saggezza ~ Lavorando su se stessi ~ Corso di Saggezza ~ Transizione ~ Avvenimenti ~ Messaggio dei Gerarchi ~ Vari ~ Esercizi ~ Corpo e Salute /***/ Chiavi di saggezza /***/ Forum /***/ Contatto /***/ Il sito : La mappa del sito ~ Aiuto ~ Home page ~ /***/ Stampare ~ Sito principale

Fate uno scambio di link con il nostro sito !         Votate per noi !         Per una migliore visibilità, scarica il browser Firefox gratuito