Imprimer la page en noir et blanc  Un coup de main  La carte du site  Faites le pont avec notre site!  Abonnez-vous au flux RSS!   Vous désireriez traduire certains messages ? Contactez-nous! FR  EN 
Nous suggérons aux lecteurs qui découvrent les messages de lire d'abord les fondements.

Vari
Il popolo del mare

Vedo il mare, questo mare che molti di noi amano tanto, questo mare che non riconosco più. In alcune parti sembra completamente scatenato. Vedo, nascere spontaneamente, delle onde gigantesche che ricadono sulle coste. Non sono dei tsunami, sono le reazioni dell'elemento acqua.

Sono adesso in contatto con questo elemento. E' difficile per me. Sono come immersa nell'acqua, e questo mi è veramente sgradevole.

« Questo ti è sgradevole perché hai paura di quello che sono in quanto elemento acqua. Se arrivassi a sentire tutto l'Amore che ho per la vita, vedresti che io non sono…”

« Nocivo » non è la parola che conviene. Ho difficoltà a parlare perché ho l'impressione che mi anneghi, che debba respirare in questa acqua. Ascolto e sento tutta la vita e l'energia dell'acqua. Mi sento rassicurata, direi piuttosto che una piccola gioia sale in me, perché tutto il popolo del mare viene verso me e mi parla. Ascolto:

« Vedi questi immensi battelli che fanno prigionieri milioni dei nostri fratelli che distruggono per la maggior parte del loro tempo? Vedi questi immensi battelli che non hanno alcun rispetto per la vita del mare? Vedi tutti questi umani che pensano solo al profitto, che non hanno alcuna coscienza che siamo la vita? Vedi tutti questi umani che ci struggono con una grande incoscienza?

Quello che bisogna che tu sappia, tu che comunichi con noi, è che siamo, noi, abitanti degli abissi, gli abitanti dell'elemento acqua, che gli siamo assolutamente necessari. Scambiamo il nostro Amore con l'elemento acqua, con il mare. Ha bisogno di noi come noi abbiamo bisogno di lei.

Quando non ci sarà più vita nei mari, il mare si scatenerà. Si scatenerà perché soffrirà . Gli avrete preso tutti i suoi abitanti . Lui è felice quando i grossi pesci saltano sulle onde, è felice quando sente la vita in esso ! Quando avrete tolto tutta questa vita, quando l'avrete completamente inquinata, esso reagirà; è la sua sofferenza che lo farà reagire, è anche evidentemente la sofferenza della Madre Terra, perché tutti i suoi elementi, qualunque essi siano, fanno parte della Terra.

Sconoscete completamente l'ambiente del mare. Certo conoscete il mare in quanto elemento liquido, ma non lo conoscete in quanto elemento energia. Non sapete che l'energia del mare ha un'immensa potenza. Non rispettate questo elemento tanto importante sul pianeta Terra!

Il popolo del mare è in un'immensa sofferenza. Sente quello che non ha mai sentito, risente l'energia della paura, questa energia che gli è evidentemente comunicato dagli uomini e che, in un'altra maniera, trasforma l'energia dell'elemento acqua.

Attualmente questo elemento è pronto a reagire. Tutta l'acqua che ricevete sulla terra attraverso le piogge torrenziali vi è inviato dal mare. Le nuvole si formano e si caricano di quest'acqua che vi è inviata dal mare in un certo modo, ma con una reale volontà.

La Terra si pulirà sempre più fino a che capirete l'importanza dell'acqua. L'acqua è la vita. L'acqua in voi è la vita. Certi umani lo hanno capito, ma sono sfortunatamente in minoranza.”

Mi trovo ancora una volta immersa in questo elemento che mi impressiona moltissimo. Ho l'impressione che l'elemento acqua mi inghiottisce completamente, che la mia coscienza…Il mio corpo ha difficoltà a respirare. E' molto curioso come sensazione.

Non so dove vogliono portarmi le energie del mondo del mare. Attraverso adesso un elemento molto oscuro. Non vedo più niente . Sento una sensazione di pesantezza . Scendo ancora . Mi fanno cambiare direzione. Adesso vado in un luogo dove ci sono sempre più luci. Non so da dove vengono. Ho l'impressione che il tutto è completamente irreale.

Vedo un duomo trasparente posto in fondo al mare. E' fatto di un materiale che non so descrivere. Mi avvicino sempre più ad una grande velocità . La mia coscienza si sente leggera . Sono chiamata verso quel luogo . Adesso mi trovo molto vicino, e percepisco una vita, non la vita del mondo marino, una vita che oserei definire come umana. Non ho mai visto questo . Sotto questo immenso duomo, vedo adesso quello che potremmo chiamare un vascello. Uno dei due è di forma allungata, altri sono simili a grosse sfere. C'è molto movimento . La mia coscienza è sempre più attirata verso l'interno, e non so se potrò penetrare sotto questo duomo. Ho ancora un po' l'impressione di soffocare, perché so che la coscienza che è collegata al mio corpo ha un poco di paura.

Vedo adesso formarsi una specie di corridoio all'esterno di questo duomo che è veramente immenso. Degli esseri vengono. Mi vedo “intera”, vedo il mio corpo tale quale è nella sua forma fisica, mi vedo camminare nell'acqua e non la sento affatto. Mi vedo penetrare in questo corridoio. Non appena iniziai a penetrare in questo corridoio,ebbi l'impressione che una porta si chiudesse dietro me. Al contrario, una magnifica apertura si creava davanti me.

Vedo adesso molti esseri che sono i nostri fratelli di Luce, e fra loro ci sono abitanti della Terra. Mi conducono in una stanza. Tutto è trasparente, non ci sono muri come nelle nostre case, tutto è visibile. Adesso ci sono parecchi esseri attorno a me. Mi dicono:

« Ci sono dei guardiani al di sopra e all'interno della vostra Terra, ci sono dei guardiani nei vostri mari. Ci sono parecchi duomi come questo ripartiti sul vostro mondo.

Abbiamo per missione si sorvegliare e di evitare certi problemi troppo gravi riguardo la tettonica delle placche, riguardo le reazioni della superficie della Terra. Abbiamo per missione di aiutare l'elemento acqua, è come se la riprogrammassimo grazie all'Amore che le inviamo. Abbiamo anche per missione di stabilizzare alcune energie, perché l'elemento acqua ha una grande importanza, e dopo la transizione sarà completamente diversa nella sua consistenza.”

Non capisco molto quello che vogliono dire per « consistenza ». L'acqua è sempre acqua…Mi dicono:

« No, l'acqua non ha sempre la stessa consistenza e la stessa vibrazione. Quando c'è molto sale nell'acqua , galleggiate molto più facilmente . L'acqua contiene la vita, dà la vita, e la darà ancora e ancora.

Siamo anche dei medici del mare. Rettifichiamo molti dei vostri errori, e se non l'avessimo fatto ci sarebbero state enormi catastrofe sul vostro mondo. Le impediamo perché il momento non è ancora venuto.

Noi, i guardiani « del basso », in relazione con i guardiani « dell'alto » e coloro all'interno della Terra abbiamo voluto dare il massimo del tempo e di possibilità agli umani, affinché possano svegliarsi molto più velocemente e che le loro coscienze si aprano molto di più, e sappiamo che questo è stato capito e giusto.

Fra qualche tempo, tutte queste basi che si trovano nel più profondo del mare si libereranno, cioè le evacueremo. Il momento di evacuarle non è affatto arrivato, le evacueremo al momento del grande passaggio perché avremo bisogno di operarci; in qualunque modo, non esisteranno più. Le abbiamo create con una materia vivente che non potete capire, in accordo con l'elemento acqua e ugualmente con il mondo del mare.

Tutto quello che facciamo è in accordo con la Terra, con gli elementi e anche con le guide, i protettori della Terra.”

Sono sempre sotto questo duomo. Mi sento molto meglio che nell'elemento acqua. Mi piacerebbe visitarlo, mi piacerebbe che mi spiegassero ancora e ancora, ma per il momento non mi dicono più niente, mi sorridono e mi dicono:

« Dì ai tuoi fratelli che si affrettino a crescere, che si sbrighino nel camminare da soli, e soprattutto, qualunque cosa accada, dì loro che abbiano fiducia. L'energia e la vibrazione Amore gli guideranno per i loro ultimi passi prima della transizione.

Ritornerai a vederci fra un po' di tempo perché avremmo ancora dei messaggi a darvi. Per il momento, bisogna che torni nel mondo di sopra. Ci ritornerai passando da l' elemento acqua . E' importante per te affinché superi alcune ansie che tu hai in rapporto a questo elemento.”

Sono nuovamente immersa in questo elemento. E' tanto sgradevole per me quanto la prima volta. Tutto è oscuro intorno a me, e ho voglia di salire molto velocemente verso più chiarore. Adesso sono circondata da una moltitudine di pesci, e mi dicono:

« Anche se non funzioniamo come gli umani, abbiamo anche noi il nostro mondo con le sue leggi. Sappiamo amare, ci evoluiamo, e anche se siamo un po' differenti dal mondo “asciutto” siamo i vostri fratelli.”

Sento adesso come dei suoni, come una musica, e vedo attorno a me degli esseri magnifici un po' luminosi. Sono dei delfini . Mi dicono :

« Se gli uomini del mondo « asciutto » potessero capirci, potremmo realizzare cosi tante belle cose con loro. Se potessero amarci come lo sappiamo fare, tutto sarebbe diverso su questo pianeta. Se potessero capire quello che noi siamo, cioè degli esseri coscienti che sanno amare, che sanno pensare, e anche se i nostri pensieri non sono affatto gli stessi dei loro, se potessero capire quello che noi siamo, tutto cambierebbe su questo mondo.

Ritroverai il mondo di sopra, il tuo mondo « asciutto ». Non dimenticarti fino a che punto il popolo del mare, che ha una coscienza sveglia, ami ogni vita. Tuttavia non siete teneri con lui, ci considerate, noi i delfini, come dei volgari pesci. E' la vostra coscienza che ci percepisce così! Siamo degli esseri sensibili e intelligenti, siamo degli esseri che amano la bellezza e sappiamo, a nostro modo, creare la musica, gioire, essere completamente felici.

Mi accompagnano alla superficie. C'è ancora un po' d'acqua sopra me, ma non mi fa più paura, la sopporto sul mio corpo. Mi vedo uscire dall'acqua come un tappo.

Mi giro verso i miei fratelli delfini e i pesci, ringrazio e gli dico quanto amo loro : “grazie per il vostro amore e per la vostra indulgenza verso gli uomini. »

I miei fratelli di Luce mi dicono :

« Se abbiamo voluto che il nostro canale faccia questo viaggio nell'oceano, è per dirvi che quello che si trova sul vostro mondo ha una grande importanza, ma è totalmente misconosciuta dagli uomini. Sono interessati da quello che si trova sulle stelle, ma non hanno nessuna coscienza di quello che veramente si trova sul loro mondo, che sia all'interno o nel fondo dei mari. Oh, certamente, hanno coscienza di quello che vedono, ma hanno una coscienza molto limitata dalla loro mancanza di apertura spirituale.

Nel prossimo ciclo, tutto vivrà in armonia. L'elemento acqua, che sia sotto forma di fiume o di mare, comunicherà con ogni vita. Gli uomini che avranno superato questo ciclo comunicheranno per telepatia con tutto quello che li circonda. E' per questo motivo che la pace totale regnerà e che l'Amore fusionerà in ogni specie, in ogni vita.

Il rispetto totale sarà nel cuore degli uomini, il rispetto di loro stessi e quello della vita. Il rispetto della vita è d'altronde una delle grandi Leggi Divine.”

 

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Francia.
Home page ~ Insegnamenti : Amore/Saggezza ~ Lavorando su se stessi ~ Corso di Saggezza ~ Transizione ~ Avvenimenti ~ Messaggio dei Gerarchi ~ Vari ~ Esercizi ~ Corpo e Salute /***/ Chiavi di saggezza /***/ Forum /***/ Contatto /***/ Il sito : La mappa del sito ~ Aiuto ~ Home page ~ /***/ Stampare ~ Sito principale

Fate uno scambio di link con il nostro sito !         Votate per noi !         Per una migliore visibilità, scarica il browser Firefox gratuito