Imprimer la page en noir et blanc  Un coup de main  La carte du site  Faites le pont avec notre site!  Abonnez-vous au flux RSS!   Vous désireriez traduire certains messages ? Contactez-nous! FR  DE  EN  HE  PT 
Nous suggérons aux lecteurs qui découvrent les messages de lire d'abord les fondements.

Corso di Saggezza
Corso N° 3

« Il vostro corpo vi parla. Il vostro corpo non è qualcosa di inerte o di mobile come lo pensate (inerte nel modo profondo dell'essere, mobile quando lo fate funzionare), e possiede anche una coscienza (perché è materia). Non ha la stessa coscienza della vostra anima, ma ha una coscienza propria, la coscienza della materia che lo anima.

Dunque questo corpo ha bisogno anche lui di entrare in contatto con il Divino in voi, ha bisogno di questa energia per funzionare, ha bisogno di essere riconosciuto in quanto veicolo della parte Divina che è in voi.

Ci sono parecchie ragioni alla sofferenza del corpo !

Per farsi conoscere, genera a volte una sofferenza. E' anche un richiamo all'aiuto, un richiamo che vuole dire: esisto, amami, guardami, prendi coscienza che ho bisogno di quello che c'è nel più profondo di te stesso, di questa immensa potenza, di questo fuoco interiore, di questa luce Divina, ho bisogno che tutte le mie cellule siano in permanenza nutrite da questo fuoco Divino, da questa presenza. Allora a volte, per ricordare alla tua anima, ti faccio male, ti faccio soffrire.

La seconda ragione è inversa :

L'anima soffre e manifesta la sua sofferenza attraverso il corpo, come un richiamo di aiuto, un segnale di allarme.

Parecchie cose entrano in lista di conto ma esiste un solo rimedio. Che sia per l'una o l'altra ragione, l'unico rimedio è l'Amore, l'Amore che invierete alla parte di voi stessi che vi fa soffrire. Allora come inviare questo Amore?

Visualizzate la parte del vostro corpo che vi fa soffrire. Visualizzate dopo tutte le cellule formante la parte del vostro corpo in sofferenza e inviate loro come un aiuto per rinforzarle nel loro lavoro.

Questa energia che dovete dare loro è un'energia di Luce e di Amore. Potete prima di tutto prendere la luce bianca, visualizzare i luoghi che vi fanno soffrire, una moltitudine di cellule totalmente illuminate da questa luce bianca, restare qualche istante con la coscienza che tutte le cellule della parte dolorante siano rigenerate, siano rinforzate nella loro missione attraverso la luce bianca.

In seguito visualizzate tutte le cellule di questa parte dolorosa e proiettate su di esse la luce dorata, la luce dell'Amore Universale, la luce della rigenerazione totale.

Questo è molto facile da fare, l'unico freno, che tuttavia è immenso, è il vostro dubbio. Se arrivate ad annullare completamente i dubbi, potrete rigenerare, pezzo dopo pezzo, tutto il vostro corpo, potrete parlargli, potrete chiedergli quale è il messaggio che vi dà, e avrete dal vostro stesso corpo la risposta.

Non avete mai parlato al vostro corpo e pertanto vi parla in permanenza attraverso l'intermediario dei dolori che esso genera. Ha bisogno del vostro Amore in un modo considerevole; è un'energia che gli è necessario, e spesso lo maltrattate, l'ignorate, al limite non l'amate affatto ed è tanto infelice di sentirsi totalmente ignorato, non amato, inesistente! Vi serve certo, ma in un modo automatico, senza che ne abbiate coscienza. Abbiate coscienza dell'utilità del vostro corpo e del tesoro che esso è per voi. Tutta la materia che crea il vostro corpo è un'entità vivente, tutta la materia che crea il vostro corpo ha una coscienza, la propria coscienza evidentemente che non è la stessa di quella della vostra anima o dei vostri corpi sottili. Il vostro corpo ha una coscienza.

Imparate semplicemente, quando vi alzate la mattina, a dirgli « buongiorno », a dirgli « ti ringrazio per tutto quello che tu mi permetterai di fare lungo il corso della giornata, per tutto quello che mi permetterai di compiere, di vedere, di sentire, di toccare, di gustare » e ne sarà felice. Se considerate il vostro corpo in questo modo, ne otterrete dei risultanti stupefacenti. Il primo risultato è che arriverete a sradicare molto facilmente tutti i dolori, le malattie benigne o forse anche più gravi. Arriverete a rigenerarvi ridando Luce e Amore Divino a tutte le vostre cellule, ma il più straordinario è che farete integrare in permanenza l'Amore Universale e l'Amore che viene dalla vostra stessa Divinità.

Questo vi permetterà di resistere molto più facilmente a tutte le tempeste, le pressioni, le tensioni, le trasformazioni che il vostro corpo fisico e soprattutto i vostri corpi sottili vivono attualmente.

La fatica che risentite viene essenzialmente dalle trasformazioni profonde che subite. Ci piacerebbe dirvi che siete nella cintura dei fotoni che ha un'incidenza considerevole su tutto il metabolismo e soprattutto sui vostri corpi sottili. L'umanità tutta intera vive questa trasformazione in procinto dell'adattamento nella quarta dimensione, perché bisogna che ci sia un adattamento generale tanto del corpo fisico quanto dei corpi sottili.

Alcuni fra di voi hanno già subito grandi trasformazioni da qualche anno attraverso tutte le difficoltà vissute, e ugualmente attraverso tutti i malori che il vostro corpo fisico ha potuto farvi vivere. Bisogna che sappiate che queste trasformazioni accadono per tappe altrimenti non potreste resistere loro tanto sono sconvolgenti, poi vi è un momento di riposo.

Queste tappe di trasformazioni non accadono forzatamente per tutti nello stesso momento, si attuano in funzione della trasformazione che ognuno ha già compiuto. Sono anche in funzione del sapere padroneggiare e dell'accettazione di tutto quello che si presenta a voi. Detto questo, se alcuni fra di voi, in questo momento, non vivono queste trasformazioni difficili, con questi colpi di fatica importante, non è per questo motivo che non le vivranno. Speriamo semplicemente per loro che siano sufficientemente allineati, che siano sufficientemente depurati affinché le trasformazioni tanto importanti non disturba loro o almeno disturbino loro solo debolmente. Tutto andrà ad accelerarsi, sia gli avvenimenti mondiali, sia le vostre proprie trasformazioni.

Per arrivare a passare questi momenti tumultuosi, inviate sempre molto Amore al vostro corpo fisico affinché resista loro. Immaginate che il vostro corpo fisico sia una casa, che siete all'interno, che fuori ci sia un gran vento che la scuote, ed esso scuote così tanto la vostra casa che a volte avete l'impressione che crollerà su di voi. Allora potete rinforzare questa casa, potete barricare le vostre porte e le vostre finestre purché il vento non abbia nessuna presa, purché non ci sia nessuna presa per i tumulti esteriori.

E' lo stesso esattamente per voi, non vi lasciate raggiungere dal tumulto esteriore, siate sereni nella vostra casa e rinforzate tutti i punti deboli affinché non ci sia né penetrazione della tormenta esterna ne grandi disequilibri.

Abbiate sempre coscienza che abitate un corpo ma che non siete questo corpo. Dovete onorare il vostro corpo, dovete amarlo. Il vostro corpo è uno strumento di sperimentazione prezioso ma non siete il vostro corpo, voi, voi siete un'anima luminosa, un'anima di Amore e di bellezza. Provate ad illuminare quello che siete all'esterno del vostro corpo.

Quando farete un esercizio sul vostro corpo, potrete anche fare questo stesso esercizio sui vostri corpi sottili, cioè inviare loro la Luce Divina e la Luce del Divino in voi per pulirli in permanenza da tutto quello che possono integrare e che non appartiene loro.”

Integrare non è la parola corretta d'altronde. Mi mostrano come una rimozione della polvere.

« I vostri corpi sottili sono spesso impolverati da tutto quello che si trova attorno a voi e proiettando su di essi questa luce Divina e questo Amore, spolverate loro.

La grande chiave, è il non dubbio per quanto riguarda le vostre capacità di azione sul vostro veicolo, le vostre capacità di azione su tutto ciò che voi siete nella vostra totalità.

Non è il vostro corpo che farà le opere, è il Divino in voi che compirà tutte le trasformazioni, tutto quello che gli chiedete. Il vostro corpo è lo strumento, il Divino in voi, Lui, ha tutte le capacità, tutte le possibilità.

Fate richiamo a Lui, avrà un'immensa gioia nel rispondere alla vostra richiesta. Vorremmo precisare questo:

Tutto, completamente tutto può essere guarito, ogni sofferenza, ogni malattia (la parola malattia pertanto non ci è gradita ma la utilizziamo lo stesso) può essere totalmente sradicata semplicemente per la certezza totale che il Divino in voi può fare miracoli.

Bisogna che sappiate che anche i microbi non possono nulla contro il Divino in voi perché in quel momento la vostra frequenza vibratoria è così imponente, così alta, che non possono attaccare il vostro corpo. Più abbassate la vostra frequenza vibratoria e più siete suscettibili di essere attaccati da ogni parte.”

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Francia.
Home page ~ Insegnamenti : Amore/Saggezza ~ Lavorando su se stessi ~ Corso di Saggezza ~ Transizione ~ Avvenimenti ~ Messaggio dei Gerarchi ~ Vari ~ Esercizi ~ Corpo e Salute /***/ Chiavi di saggezza /***/ Forum /***/ Contatto /***/ Il sito : La mappa del sito ~ Aiuto ~ Home page ~ /***/ Stampare ~ Sito principale

Fate uno scambio di link con il nostro sito !         Votate per noi !         Per una migliore visibilità, scarica il browser Firefox gratuito